Addetti gestione emergenzaAddetti lavori in quota

Corso C3A – Addestramento al salvataggio ed evacuazione d’emergenza in quota (aziendale)

Raffigurazione di addetti lavoro in fune durante la gestione di un'emergenza

Descrizione completa del corso

Addestramento all'uso di sistemi e dispositivi anticaduta aziendali per salvataggio ed evacuazione

 

FINALITA' ED OBIETTIVI:
■ implementare le competenze per l’uso dei sistemi di protezione contro le cadute dall’alto, per l’evacuazione di se stessi e il salvataggio di una vittima sospesa
■ addestrare i lavoratori all’uso dei dispositivi aziendali di protezione individuale specifici di salvataggio e alla gestione delle emergenze in quota
■ analisi degli elementi per la valutazione dei rischi, degli errori e degli usi impropri dei sistemi e dei dispositivi specifici, oggetto del corso

Destinatari

■ Addetti gestione emergenza, preposti, datori di lavoro

Info sintetiche
■ Durata: 8 ore complessive
■ Un modulo tecnico pratico di 8 ore
■ Prerequisiti: conoscenza della normativa generale in materia di salute e sicurezza e di quella specifica nei lavori in quota, addestramento all’uso dei sistemi di protezione contro le cadute dall’alto
■ Numero massimo per ogni classe: 12 unità
■ Rapporto docente/allievo nel modulo pratico: 1 docente / 6 allievi
■ Sede: unità didattica territoriale. In Azienda su richiesta.
■ Tipo di attestazione: attestato di frequenza con certificazione delle competenze acquisite

Sintesi dei contenuti

TECNICHE SPECIFICHE
■ sistemi di ancoraggio EN 795 A, B, C, D, E
■ dispositivi di tenuta del corpo: imbracatura anticaduta EN 361, cintura di posizionamento EN 358, cintura di posizionamento con cosciali EN 813, imbracatura di salvataggio EN 1498
■ sistemi di collegamento: connettori EN 362, cordini di prolunga EN 354, funi EN 1891 A – EN 1891 B
■ dispositivi di discesa per il salvataggio EN 341 classe A tipo 2 e classe D
■ elmetti di protezione per il lavoro in quota ed accessori specifici per operazioni di salvataggio

PRATICHE SPECIFICHE
■ prove pratiche degli allievi circa l’uso corretto la compatibilità, gli assemblaggi dei dispositivi
■ elementi per la manutenzione, preparazione e verifica prima dell’uso dei sistemi di salvataggio
■ tecniche di evacuazione con uso di discensori EN 341 classe A tipo 2 (a comando manuale). Su richiesta con tipo 1 (discensori automatici)
- auto-evacuazione: discesa autonoma d’emergenza

TECNICHE DI SALVATAGGIO con uso di: discensori EN 341 classe A tipo 2 integrati, per brevi recuperi, con pulegge EN 12278, bloccanti EN 567 e 12841 B
■ salvataggio statico verso il basso di una vittima sospesa su:
- un sistema di arresto cadute fisso EN 355 (assorbitore con cordino)
- un sistema di posizionamento EN 358 (cordino di posizionamento)
- un sistema di arresto cadute scorrevole EN 353-2 su linea flessibile verticale tessile o metallica

■ salvataggio statico verso l’alto con:
- sistemi di sollevamento (paranco semplice per recuperi brevi)
- sistemi di sollevamento con pulegge multiple (recuperi medi)

 
 

Invia il tuo interesse

La compilazione di questo modulo non implica alcun impegno ad iscriversi.
Il modulo ci aiuta a calcolare quanti sono gli interessati ad iscriversi ad un’attività formativa, quindi a valutare se si è raggiunto il numero minimo per attivare il relativo corso.
I dati che vi chiediamo di inserire sono necessari per essere contattati dalla nostra segreteria o aggiornarvi sulle attività proposte.

Richiedi il Programma dettagliato e il Protocollo informativo di questo corso.