SEI UN'AZIENDA CON PIU' DI 4 ADDETTI?

Richiedi il tuo corso personalizzato per data, location e prezzo: contattaci compilando il form di contatto e ti forniremo tutte le informazioni.

Corso C3A – Addestramento al salvataggio ed evacuazione d’emergenza in quota (aziendale)

Descrizione completa del corso
Addestramento all’uso di sistemi e dispositivi anticaduta aziendali per salvataggio ed evacuazione

FINALITA’ ED OBIETTIVI:
■ implementare le competenze per l’uso dei sistemi di protezione contro le cadute dall’alto, per l’evacuazione di se stessi e il salvataggio di una vittima sospesa
■ addestrare i lavoratori all’uso dei dispositivi aziendali di protezione individuale specifici di salvataggio e alla gestione delle emergenze in quota
■ analisi degli elementi per la valutazione dei rischi, degli errori e degli usi impropri dei sistemi e dei dispositivi specifici, oggetto del corso

Destinatari

■ Addetti gestione emergenza, preposti, datori di lavoro

Info sintetiche
■ Durata: 8 ore complessive
■ Un modulo tecnico pratico di 8 ore
■ Prerequisiti: conoscenza della normativa generale in materia di salute e sicurezza e di quella specifica nei lavori in quota, addestramento all’uso dei sistemi di protezione contro le cadute dall’alto
■ Numero massimo per ogni classe: 12 unità
■ Rapporto docente/allievo nel modulo pratico: 1 docente / 6 allievi
■ Sede: unità didattica territoriale. In Azienda su richiesta.
■ Tipo di attestazione: attestato di frequenza con certificazione delle competenze acquisite

Sintesi dei contenutiTECNICHE SPECIFICHE
■ sistemi di ancoraggio EN 795 A, B, C, D, E
■ dispositivi di tenuta del corpo: imbracatura anticaduta EN 361, cintura di posizionamento EN 358, cintura di posizionamento con cosciali EN 813, imbracatura di salvataggio EN 1498
■ sistemi di collegamento: connettori EN 362, cordini di prolunga EN 354, funi EN 1891 A – EN 1891 B
■ dispositivi di discesa per il salvataggio EN 341 classe A tipo 2 e classe D
■ elmetti di protezione per il lavoro in quota ed accessori specifici per operazioni di salvataggio

PRATICHE SPECIFICHE
■ prove pratiche degli allievi circa l’uso corretto la compatibilità, gli assemblaggi dei dispositivi
■ elementi per la manutenzione, preparazione e verifica prima dell’uso dei sistemi di salvataggio
■ tecniche di evacuazione con uso di discensori EN 341 classe A tipo 2 (a comando manuale). Su richiesta con tipo 1 (discensori automatici)
– auto-evacuazione: discesa autonoma d’emergenza

TECNICHE DI SALVATAGGIO con uso di: discensori EN 341 classe A tipo 2 integrati, per brevi recuperi, con pulegge EN 12278, bloccanti EN 567 e 12841 B
■ salvataggio statico verso il basso di una vittima sospesa su:
– un sistema di arresto cadute fisso EN 355 (assorbitore con cordino)
– un sistema di posizionamento EN 358 (cordino di posizionamento)
– un sistema di arresto cadute scorrevole EN 353-2 su linea flessibile verticale tessile o metallica

■ salvataggio statico verso l’alto con:
– sistemi di sollevamento (paranco semplice per recuperi brevi)
– sistemi di sollevamento con pulegge multiple (recuperi medi)

Altre categorie
Share on linkedin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PROSSIMI CORSI IN CALENDARIO

lunedì Agosto 30
martedì Agosto 31
mercoledì Settembre 8
lunedì Settembre 20
lunedì Settembre 27
martedì Settembre 28
venerdì Ottobre 8
lunedì Ottobre 18
Nessun evento trovato!
Carica altro