RLS

Corso C513 – Aggiornamento per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)

Descrizione completa del corso

(ai sensi dell'articolo 37, comma 10, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e smi)

 
FINALITA' ED OBIETTIVI:
il corso ha lo scopo di aggiornare i Rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza relativamente ai loro compiti ed attribuzioni fornendo loro le conoscenze e competenze in materia di sicurezza e salute sul lavoro che gli consentono di riconoscere e valutare i rischi aziendali ed attuare le principali tecniche di controllo per la prevenzione dei rischi stessi.

Destinatari
■ RLS eletti e formati, ai sensi dell'articolo 47 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

Info sintetiche
■ Durata: 4 o 8 ore complessive
■ Numero massimo per ogni classe: 35 unità
■ Tipo di attestazione: ad ogni partecipante, che avrà superato con esito positivo la prova di verifica finale del corso, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini di legge.

Premessa:
l’Articolo 47 del T.U. in materia di sicurezza prevede che in tutte le aziende, o unità produttive, venga eletto o designato il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Nelle aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno oppure è individuato per più aziende nell’ambito territoriale o del comparto produttivo secondo quanto previsto dall’articolo 48, mentre, nelle aziende o unità produttive con più di 15 lavoratori il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è eletto o designato dai lavoratori nell’ambito delle rappresentanze sindacali in azienda. In assenza di tali rappresentanze, il rappresentante è eletto dai lavoratori della azienda al loro interno.
Una volta eletto, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ha diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza (ai sensi dell'articolo 37, comma 10, del D.Lgs 81/08 e smi) concernente i rischi specifici esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, tale da assicurargli adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi. Le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale e la durata minima dei corsi è di 32 ore iniziali, di cui 12 sui rischi specifici presenti in azienda e le conseguenti misure di prevenzione e protezione adottate, con verifica di apprendimento. La contrattazione collettiva nazionale disciplina le modalità dell’obbligo di aggiornamento periodico, la cui durata non può essere inferiore a 4 ore annue per le imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori e a 8 ore annue per le imprese che occupano più di 50 lavoratori.

Programma del corso

■ il D.LGS. 81/08, gli ultimi aggiornamenti del Decreto ed i nuovi Accordi
■ principali soggetti coinvolti nella sicurezza ed i relativi obblighi;
■ la formazione dei lavoratori, dirigenti e preposti;
■ La valutazione del rischio (art.28 del D.LGS.81/08), gli appalti,
■ Il documento di valutazione del rischio;
■ il DUVRI
■ i rischi di settore e novità legislative
 
 

Invia il tuo interesse

La compilazione di questo modulo non implica alcun impegno ad iscriversi.
Il modulo ci aiuta a calcolare quanti sono gli interessati ad iscriversi ad un’attività formativa, quindi a valutare se si è raggiunto il numero minimo per attivare il relativo corso.
I dati che vi chiediamo di inserire sono necessari per essere contattati dalla nostra segreteria o aggiornarvi sulle attività proposte.

Richiedi il Programma dettagliato e il Protocollo informativo di questo corso.